San Gimignano sorge su un colle che domina la Val d'Elsa ad un' altezza di 324 m.
Fu abitata sin dal tempo degli Etruschi; prende il suo nome dal vescovo di Modena San Gimignano. Dal XII secolo ebbe propri consoli e divenne libero comune. Per anni ha lottato con le vicine cittadine specie contro Volterra; fu poi vittima delle lotte intestine tra le due famiglie di opposte fazioni: gli Andirghelli guelfi e i Salvucci Ghibellini.
Dal 1300 accettò il parziale dominio di Firenze, ma a metàp dello stesso secolo la città era totalmente assoggettata a Firenze.
San Gimignano nasce come mercato agricolo sull'antica via fracigena; tra il XII e il XIII vennero costruiti i principali edifici della città tra cui le torri che nel trecento raggiunsero il numero di 72 mentre ai giorni nostri ne sono rimaste 15.
Per la caratteristica architettura medioevale del suo centro storico è stato dichiarato dall' UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Il sito di San Gimignano, nonostante alcuni ripristini otto-novecenteschi, è per lo più intatto nell'aspetto due-trecentesco ed è uno dei migliori esempi in Europa di organizzazione urbana dell'età comunale.
San Gimignano dista da Firenze 60 km, da Siena, 40 km, dal mare 90 km.
L’agenzia Pro Loco organizza settimanalmente gruppi di trekking, percorsi a cavallo, escursioni, visite archeologiche e molto altro.