l nome deriva dall’uso, tramandato nei secoli , di far abitare questa parte della casa alle nuove coppie della famiglia.
L’appartamento è al primo piano rialzato, e vi si accede dal cortile, con una graziosa scala di cotto che termina su un pianerottolo a balcone. L’appartamento è ampio e molto articolato, ed è situato in una delle parti più antiche del palazzo. Le sale di soggiorno si affacciano su un piccolo giardino all’italiana colmo di rose, mentre il lato ovest si apre sul panorama a perdita d’occhio della Valdelsa. Affreschi monocromi, databili tra il XV e il XVII secolo, decorano il camino della sala grande e le pareti e il soffitto dello studio. I pavimenti sono in cotto del settecento. Interamente ammobiliato con pezzi ottocenteschi di provenienza toscana.

AMBIENTI
Ingresso- cucina con camino.
Sala da pranzo con piccolo bagno annesso.
Doppio soggiorno con camino, scala centrale e piccola cucina “da the” annessa.
Studio (con divano utilizzabile come letto aggiunto)
Camera matrimoniale.
Camera doppia.
Bagno con doccia.

Fornelli a gas ed elettrici, forno, frigorifero, lavatrice.
Pentole e stoviglie.

Riscaldamento, non incluso.